2017 - La Choral Arc en Ciel a Ardea

Dall’1 al 5 giugno 2017 un nuovo scambio corale ci ha permesso di ospitare nella cittadina rutula la Chorale Arc en Ciel (Coro Arcobaleno) con sede a Gignac, grazioso paese del sud della Francia nel dipartimento di Herault. Creato da Jeanne Herody nel 1985, il coro è presieduto dal 2010 da Chantal ORANGE che sostiene la sua evoluzione con entusiasmo, energia e passione. Diversi direttori si sono susseguiti dopo la morte del maestro J. Herody, fra cui il maestro Yves Roche che lo ha diretto per 10 anni. Dal settembre 2015 il coro è sotto la direzione di Véronique GODEFROY la quale, attraverso il metodo da lei brevettato con il marito Vincent "La Sonophonie Expansive", ha rinnovato l'approccio del lavoro di preparazione dando nuova linfa alla corale.


Il coro francese ha conosciuto i Rutuli Cantores proprio in una delle loro trasferte d’Oltralpe nel 2012 in occasione del concerto che la formazione italiana ha tenuto insieme all’Ensemble Vocal du Castelas di Rochefort du Gard presso la gotica Collegiale di Saint Didier ad Avignone.
Nel corso del loro soggiorno ad Ardea ospiti dei Rutuli Cantores, sono stati realizzati due importanti concerti: il primo si è tenuto venerdì 2 giugno ad Ardea alle presso la Sala Consiliare S. Pertini, mentre il secondo si è svolto il 3 giugno nella la Basilica di Santa Maria in Montesanto, meglio conosciuta come “Chiesa degli Artisti”, in piazza del Popolo a Roma.
La trasferta in Italia per il gruppo francese sarà anche l’occasione per conoscere da vicino il grande patrimonio artistico di Ardea: dal Museo Manzù alla romanica Chiesa di S. Pietro Apostolo, ma anche una esclusiva visita al Gosrdino storico della Landriana. Non è mancata l'opportunità per visitare il centro storico di Roma con i suoi più famosi monumenti, ma anche una visita ai Castelli romani, per visitare Castel Gandolfo e gustare le specialità delle tipiche fraschette di Ariccia.